“Un mazzo di fiori”

di Davide Mancesti, 4BG

Davide Mancesti, studente al quarto anno del Liceo Linguistico Giuridico-economico, ha permesso alla redazione di pubblicare nel blog un suo racconto, dandoci anche qualche nota introduttiva sulla genesi del suo lavoro.

D: “La stesura di questo racconto ha occupato un mese abbondante dell’inverno appena trascorso.

In autunno, la mia insegnante di italiano, la prof.ssa Meneghetti, mi aveva proposto di scrivere una breve novella, ma solo con la chiusura delle scuole e l’isolamento ho iniziato a riordinare le idee e ad abbozzare il testo, paragrafo dopo paragrafo.

Nella coscienza del protagonista sono condensate e riassunte tutte le mie riflessioni sull’esistenza, sulla vita, sui sentimenti, mentre la nostalgia delle vacanze appena concluse, dei viaggi e delle esperienze che ho vissuto mi hanno fornito il materiale necessario per portare a termine un lavoro che sembrava molto più semplice di quanto è stato in realtà.

La storia è ambientata all’inizio della Prima guerra mondiale, in omaggio ai grandi autori del Novecento italiano che hanno mi occupato tante sere e tanti pomeriggi… Spero di regalare anche a voi una mezz’oretta di fantasie!”

Per leggere il racconto di Davide, potete cliccare qui!

In alternativa, potete sfogliarlo in digitale:

Un-mazzo-di-fiori_Davide-Mancesti

Buona lettura a tutti!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑