Una curiosa attesa: il calendario dell’avvento

A cura di Giada Gentile ed Elisa Giraldo (3 BG, Linguistico Giuridico-economico)

Il calendario dell’avvento è una delle tradizioni natalizie più amate da adulti e bambini: una casellina da aprire ogni giorno, dal primo dicembre alla Vigilia, che nasconde un dolcetto, un’immagine, una frase e che ci fa percepire quel senso di trepidazione per l’arrivo del Natale.

Tradizionalmente, l’avvento ha inizio la domenica più vicina alla festa di Sant’Andrea Apostolo, quindi il 30 novembre, e continua per le tre domeniche successive.

Questa usanza risale al XIX secolo, quando i protestanti tedeschi preparavano 24 pacchetti regalo per contare i giorni che mancavano alla nascita di Cristo.

Il protestante Gerhard Lang preparò, oltre ai piccoli pacchettini, anche un calendario con delle finestrelle, all’interno delle quali mise il regalo.

Quest’usanza si diffuse poi in molti altri paesi ed è per questo che ancora oggi nelle nostre case non vediamo l’ora di aspettare il Natale aprendo una casellina al giorno.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑