⓻ Helsinki, una città sottovalutata

a cura di Edoardo Crea (International, IGCSE2)

Quando si parla di località del Nord Europa, si può pensare a città fredde, grigie, a tratti anonime. Tuttavia, bisogna ricredersi: Helsinki, ad esempio, non è affatto così e, se paragonata ad altre città nord europee, quali Copenaghen o Oslo,  ha uno splendore differente.

Helsinki è tutta sul mare, e la vita sociale è considerata straordinaria non solo da parte di chi ci abita, ma anche di chi la visita. Ovviamente, il freddo estremo prevale nei giorni d’inverno, nonostante ciò, gli abitanti della capitale amano passare tempo fuori casa: i punti d’incontro più gettonati sono i bistrot, i molteplici musei che custodiscono la storia cittadina e rappresentano la parte più importante della cultura finlandese. Le saune pubbliche sono tra i punti più frequentati, e le passeggiate nel distretto del design sono il massimo per vivere la quiete della città.

Di Helsinki potremmo dire che i suoi abitanti amano le cose semplici ma belle e che i locali preferiscono usufruire dei prodotti del territorio.

Inoltre, data la scarsa affluenza di gente nei giorni lavorativi, consiglio di addentrarsi ad Helsinki dal venerdì sera, per capire a pieno lo stile di vita dei finlandesi nel fine settimana.

Caratteristiche e COME ARRIVARCI

La capitale finlandese è molto pulita, ordinata, con un tasso di criminalità bassissimo, ed i mezzi pubblici sono sempre puntuali. Se amate lo shopping, avrete a disposizione più di 200 negozi; importante ricordare che vi sono molte gallerie d’arte, dove è spesso possibile acquistare i capolavori degli artisti esposti.

Dormire e mangiare hanno dei costi elevati, tuttavia Helsinki offre una grande qualità di servizi in tutte e due le categorie.

Per arrivarci, Air France dispone di molti voli che riusciranno a farvi arrivare senza scali. Partendo da Venezia, il volo durerà circa due ore e mezza.

La compagnia francese offre più orari di partenza: il più consigliato, anche per godersi una mezza giornata in più ad Helsinki, è il volo che parte a mezzogiorno e mezzo. L’aeroporto non è distante dal centro città, la viabilità del traffico è fluida, di conseguenza, in una ventina di minuti inizierete ad addentrarvi nel centro della città.

Il ritorno segue le stesse procedure, venti minuti per arrivare all’aeroporto, ed il volo partirà alle cinque del pomeriggio, consentendovi di arrivare a casa intorno alle sette e trenta. 

COSA VEDERE?

Per vivere la città al meglio, come prima cosa è fondamentale spostarsi a piedi, tralasciando i mezzi pubblici, per cogliere l’atmosfera del luogo. 

La piazza del mercato

Si tratta del luogo d’incontro più gettonato. Al mercato si possono acquistare prodotti tipici, alimenti, souvenir artigianali. Inoltre è anche una buona idea fare uno spuntino seduti vicino all’acqua poco prima di cena. 


Le saune di Alias

Chiunque qui ama la sauna, e in tutto il Paese ce ne sono 1,6 milioni. Molti finlandesi frequentano questo luogo settimanalmente. Una delle saune più belle e conosciute si chiama la sauna di Alias, ovvero un complesso di acqua termale, completo di ristoranti , centro benessere e piscine.

Tutti i giorni, dalle 8-20, vi si potrà accedere, al costo di 12 euro.

Vi consiglio di arrivarci in taxi, per motivi di distanza, infatti la sauna si trova ad un paio di chilometri dal centro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑