“La verità è nel fondo di un pozzo…”

ARIETE

L’otto gennaio del 1921 nasceva Leonardo Sciascia a Racalmuto, un piccolo comune italiano di poco più di ottomila abitanti vicino ad Agrigento: scrittore, giornalista, politico, insegnante, Sciascia fu un attento interprete ed uno spirito critico della storia del Novecento, mettendo in evidenza, con un’impietosa lucidità, le contraddizioni dell’animo umano e soprattutto della sua terra, la Sicilia. 

In uno dei suoi romanzi più famosi, “Il giorno della civetta”, un giallo a sfondo mafioso pubblicato nel 1961, l’autore scrive: “La verità è nel fondo di un pozzo: lei guarda in un pozzo e vede il sole o la luna; ma se si butta giù non c’è più né sole né luna, c’è la verità.”

Cari Ariete, conoscere le verità nascoste è periglioso: rischiate di dovervi tuffare, per non essere colti in inganno da riflessi e impressioni fallaci. Sappiate che il salto però comporta dei sacrifici…

Il consiglio è quello di non perdere mai la speranza e di non arrendervi alla prima risposta che potreste ottenere alle vostre domande o ai vostri interrogativi: scavate, sia nel vostro animo che nella realtà circostante, procedendo per gradi e imparando a convivere con le zone grigie del mondo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑