Crescere e pensare al futuro

La nostra scuola, poiché al suo interno racchiude e comprende diversi gradi di istruzione, offre la possibilità di vivere svariati momenti di passaggio: uno snodo cruciale è quello dalla terza media alle superiori.

Si tratta di un salto delicato, poiché i ragazzi acquisiscono più consapevolezza di sé, sono pronti a prendere il largo, a confrontarsi con molteplici realtà ma soprattutto con se stessi: sono chiamati infatti scegliere un percorso più specifico, a capire le materie che più li appassionano, a continuare l’ascesa alla creazione della propria personalità, con nuove sfide e tante incognite.

Per celebrare questo rito di passaggio prima degli esami di terza media, non potevano mancare le figure di riferimento per i ragazzi: il rettore, Mons. Ferruccio Lucio Bonomo, il padre spirituale, don Filippo Basso, il preside Simone Ferraro, la referente delle scuole medie, Francesca Rigato, e tutti i professori.

Non solo gli adulti hanno preso la parola, ma anche le giovani donne e i giovani uomini pronti a mettersi in gioco: essi hanno riflettuto sui tre anni insieme, sui loro punti di forza, sulle loro debolezze, dando prova di grande rispetto reciproco e maturità.

Come alberi, questi studenti hanno acquisito delle radici, intese come competenze, identità e conoscenze; ora sono pronti a far crescere i loro rami verso nuovi orizzonti, per esplorare la bellezza del mondo.

Al termine dell’incontro, i ragazzi sono stati invitati a creare degli aeroplani di carta con dei fogli colorati nei quali avevano scritto un pensiero per l’insegnante che più di tutti aveva segnato il loro cammino.

E’ disponibile un video che sintetizza i momenti cruciali di questo incontro: per visualizzarlo, cliccare qui:

Auguri a tutti per un futuro luminoso e pieno di sogni realizzati!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑