La settimana sportiva p.10

a cura di Federico Fraticelli

Benvenuti amici tifosi e tifose della scuola Pio X di Treviso.

Purtroppo non accenna a fermarsi il conflitto in Ucraina e sportivamente parlando a pagarne le conseguenze sono le squadre e gli atleti russi, bielorussi e ucraini.

Lo sport comunque non si è fermato e dal calcio agli sport invernali passando per basket, rugby, tennis, MotoGP e ciclismo sono pronto a raccontarvi questa settimana, quindi non perdiamo tempo ed iniziamo.

Iniziamo dal calcio con la Serie A e le competizioni europee. In Italia la lotta per lo scudetto è sempre più serrata, con le milanesi ed il Napoli che sono appaiate in 3 punti.

Segue un po’ più distante la Juventus di Max Allegri che con una striscia di risultati positivi molto lunga si sta riportando sotto al terzetto.

La Juventus in settimana giocherà la partita di ritorno negli ottavi di Champions League contro il Villareal.

I bianconeri sono l’ultima squadra italiana rimasta nella competizione europea superiore, perché l’Inter è riuscita ad espugnare Anfield, ed ha sfiorato il miracolo, ma l’1-0 dei ragazzi di Inzaghi non è bastato contro il Liverpool che aveva vinto 2-0 all’andata.

Nelle altre partite della Champions il Real Madrid ha ribaltato il PSG a causa di un errore del portiere italiano Donnarumma. Nessun’altra sorpresa col Bayern Monaco, che ha eliminato il Salisburgo e il Manchester City che è passato ai danni dello Sporting Lisbona.

Non solo Champions, con l’Atalanta che in Europa League ha battuto 3-2 il Bayer Leverkusen a Bergamo e in Conference League la Roma ha battuto in Olanda il Vitesse per 1-0.

In Serie A non solo lotta al vertice ma anche sfida salvezza con Salernitana e Genoa in netta difficoltà e Venezia, Cagliari e Sampdoria che rischiano.


Passiamo al basket continentale con l’LBA e l’Eurolega ma anche a quello oltreoceano con il campionato tra college.

In Italia non cambia nulla nelle posizioni di vertice con la Virtus Bologna che insegue sull’Olimpia Milano. 

Olimpia che in Eurolega ha sfiorato l’impresa in casa del Real Madrid, ma dopo essere stata rimontata e portata all’extra time è stata sconfitta.

Milano che rimane terza nonostante questo KO.

Andiamo in America con il campionato di college e più precisamente dal nostro Paolo Banchero e dai suoi Duke.

Nella finale del torneo ACC, i blue devils sono stati sconfitti da Virginia Tech.

Ottima prestazione comunque di Banchero che con 20 punti ha trascinato i suoi.

I Duke torneranno in campo questa settimana per iniziare il torneo dei college.


Altri giovani italiani che stanno dimostrando molto sono quelli della nazionale italiana di rugby U20, che hanno sconfitto la Scozia nel torneo del Sei Nazioni U20.

Purtroppo però, la nazionale maggiore non corre sugli stessi risultati: è stata sconfitta per 33-22 dagli scozzesi, in una partita non impossibile da vincere, dove però l’Italia ha sbagliato troppo.


Torniamo in America, con il torneo Master 1000 di tennis WTA e ATP di Indian Wells, che hanno dato inizio alla tournée nordamericana.

L’Italia ha iniziato abbastanza bene con Jannik Sinner e Matteo Berrettini al maschile che sono approdati ai sedicesimi di finale, ma il vero miracolo l’ha fatto la nostra Jasmine Paolini che, con una partita fantastica, ha eliminato la numero 3 del mondo Sabalenka.

L’italiana sfiderà la svizzera Golubic ai sedicesimi.

Sinner sfiderà l’abbordabile francese Bonzi e Berrettini sfiderà il sudafricano Lloyd Harris.

Prima di andare in America, la nazionale italiana in Coppa Davis aveva eliminato la Slovacchia con molta difficoltà.

Decisiva la vittoria del giovane Musetti, che ha vinto il punto decisivo dopo una grande partita.


Andiamo ai motori, più precisamente alla MotoGP, con il Gran Premio del Qatar, a Losail è stata festa azzurra, con la vittoria azzurra in Moto3 con Andrea Migno, in Moto2 con Celestino Vietti e nella massima serie con Enea Bastianini, che ha trionfato sulla moto del team di Fausto Gresini.

Grande vittoria dell’azzurro che ha battuto i più quotati avversari dopo una grande settimana.

Non solo MotoGP, perché i piloti di Formula 1 si stanno scaldando con i test in Bahrain, e sono pronti per ricominciare con la nuova stagione e in questo weekend inizieranno proprio dal Bahrein.

Andiamo al ciclismo con la Tirreno-Adriatico.

La corsa dei 2 mari è stata dominata dal fenomeno sloveno Tadej Pogacar, che ha sbaragliato la concorrenza.

Il super campione adesso punta alla Milano-Sanremo, la prima classica italiana.

L’unico che sembra in grado di stare al passo di Pogacar sembra un altro sloveno, Primoz Roglic che ha trionfato alla Parigi-Nizza, dove trainato da una grande squadra ha vinto il giro francese.

Appuntamento quindi alla Milano-Sanremo, che sarà piena di campioni.

Concludiamo con gli sport invernali e dallo sci alpino. 

Pochi risultati azzurri, con l’unico posizionamento di risalto conquistato da Marta Bassino, che è salita sul podio nello slalom gigante di Are.

Per le coppe generali discorso chiuso tra gli uomini con l’assoluto dominatore dell’anno Marco Odermatt che ha chiuso la questione coppa generale, mentre al femminile partita più aperta con Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova che si daranno battaglia nelle ultime 4 gare di Coppa del Mondo, a Courchevel-Meribel, dove si svolgeranno le finali, che concluderanno la stagione.

Passiamo al biathlon con il podio di Lukas Hofer nell’inseguimento maschile. Grande gara in rimonta dell’italiano che ha concluso terzo dopo un’ottima prova.

Nella stessa giornata è arrivato anche il podio di Dorothea Wierer, che ha disputato la miglior gara della stagione ed ha concluso seconda dopo la leader di coppa generale Marte Olsbu Roiseland.

Passiamo allo snowboard cross e parallel. Nello snowboard cross grandi risultati azzurri con il secondo posto di Michela Moioli al femminile e la grandissima vittoria di Lorenzo Sommariva al maschile.

Nello snowboard parallel doppietta azzurra a Piancavallo con Hofer che ha battuto Coratti. Per Hofer è stato il primo podio in carriera a 54 anni.

Concludiamo con le finali di pattinaggio di velocità con la nostra super Lollobrigida che è arrivata terza nella mass start e si è portata a casa la coppa di specialità. Da segnalare anche il podio di Davide Ghiotto che nei 5000 metri è arrivato terzo.

Anche per questa settimana il nostro appuntamento con lo sport è concluso, grazie per avermi seguito anche in questo articolo, buona settimana e buono sport a tutti!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑