Un nuovo inizio… pt.5 – Il Podcast della Quarta Linguistico

E’ ricominciata l’avventura e quest’anno gli insegnanti hanno deciso di dedicare i primi giorni di scuola di tutte le classi all’accoglienza e al ritorno insieme.
Ciascun coordinatore, insieme ad un gruppo di docenti, ha pensato ad attività ad hoc per ricominciare insieme.
Eccone qualche esempio…

Ecco il racconto di com’è nata l’idea di fare un Podcast con la Quarta Linguistico, da parte del coordinatore della classe, il prof. Alberto De Piccoli.

Queste le sue parole:

Un pomeriggio, il mio collega e amico Fabio Marcuzzo mi ha lanciato uno spunto: “Perché non fate un podcast?”. Ero alla ricerca di un’idea per rendere significativo il secondo giorno di scuola dei miei ragazzi, che finalmente si sarebbero ritrovati in classe, dopo i mesi durissimi che tutti conosciamo.
Il podcast mi è sembrato subito un veicolo adatto ad una narrazione personale e non meramente didascalica, consentendo di coniugare in un unico montaggio pensieri, storie e chiacchierate.
Le voci degli studenti colorano questo racconto, arricchito dalle musiche composte proprio da loro.
I ragazzi si sono messi alla prova con entusiasmo, esprimendosi al microfono con una disinvoltura che non mi aspettavo. Alcuni hanno letto poesie, scritte a partire da alcune illustrazioni evocative, altri hanno condiviso degli episodi che li hanno fatti riflettere. Per favorire la libertà di esprimersi, i testi sono stati redistribuiti, in modo che le letture risultassero anonime.

Questo il risultato finale: buon ascolto!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi profili social:

2 thoughts on “Un nuovo inizio… pt.5 – Il Podcast della Quarta Linguistico

Add yours

  1. Bellissima esperienza che permette di coniugare attività didattica, accoglienza e risorse dei singoli. Complimenti alla bravura del docente che ha saputo valorizzare le competenze, anche nascose, dei suoi studenti. Educere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑